Recupero e Potenziamento Scolastico

Descrizione

Il progetto di recupero/consolidamento/potenziamento/ampliamento viene elaborato per rendere la scuola “adatta” a tutti gli allievi.
Il recupero sarà attuato per ridurre le difficoltà di apprendimento degli alunni nell’area linguistica, o una scarsa motivazione allo studio ed alla partecipazione al percorso formativo, con compromissione  indiscutibile della corretta assimilazione dei contenuti e di un completo raggiungimento degli obiettivi prefissati.

Queste lezioni consentiranno all’allievo di compiere un graduale recupero, parziale o totale, col raggiungimento degli obiettivi prestabiliti, indispensabile per affrontare con maggiore serenità gli impegni di studio curricolare. 
Di seguito vengono riportati gli obiettivi che s’intendono perseguire con l’attuazione del progetto.

– Colmare le lacune evidenziate e migliorare il processo di apprendimento;
– sviluppare le capacità di osservazione, di analisi e di  sintesi; 
– ampliare  le   conoscenze linguistiche  dell’allievo, guidandolo ad una crescente autonomia;
– perfezionare l’uso dei linguaggi specifici;
– perfezionare il metodo di studio;
– saper eseguire esercizi complessi nell’area linguistica di difficoltà crescente, che richiedano la comprensione e rielaborazione del testo, l’uso di regole grammaticali;
– saper leggere e analizzare tutti i messaggi di un testo;
– saper, in piena autonomia, acquisire un’ampia visione delle tematiche affrontate.

– Promuovere negli allievi la conoscenza di sé e delle proprie capacità attitudinali;
– rendere gli alunni capaci d’individuare le proprie mancanze ai fini di operare un adeguato intervento di consolidamento/potenziamento, mediante percorsi mirati e certamente raggiungibili;
– far sì che il discente sia in grado di apprezzare gli itinerari formativi anche attraverso il lavoro di gruppo, instaurando rapporti anche con gli altri compagni, per una valida e producente collaborazione;
– far acquisire agli alunni un’autonomia di studio crescente, con il miglioramento del metodo di studio;
– Acquisire crescente fiducia in se stessi e nelle proprie possibilità;
– Incrementare l’interesse per la disciplina, conseguente al compiacimento dovuto al successo formativo raggiunto;

L’azione didattica sarà sempre molto specifica nell’avviamento delle attività di recupero, consolidamento/potenziamento e ampliamento che saranno, naturalmente, personalizzate.

Ogni insegnamento sarà interessante e coinvolgerà lo studente tenendo conto della loro capacità effettiva, delle precarietà del metodo di lavoro, del grado di comprensione, della capacità di concentrazione e del grado di attenzione.
Ogni alunno opererà in un clima sereno e collaborativo, in un dialogo educativo aperto, mai puramente convenzionale o esclusivamente concettuale, ma sempre vivo e stimolante, capace di interessare lo studente e di renderlo partecipe.
Ogni allievo sarà sempre interprete e assolutamente mai ascoltatore passivo, messo in condizione di prender parte alle attività scolastiche in modo sempre più concreto e autonomo.
I discenti saranno guidati all’acquisizione del metodo di studio e ad un uso dei linguaggi specifici via via più approfondito e appropriato.
Le lezioni partiranno da confronti e da osservazioni e con lezioni frontali.
Nel lavoro di recupero/consolidamento/potenziamento/ampliamento saranno utilizzati i libri di testo, le discussioni guidate ed i confronti, le ricerche d’approfondimento, i questionari e le schede ecc..
Agli allievi saranno proposti anche esercizi, problemi ed altre attività integrative con soluzione guidata.
Le attività di recupero saranno volte a rendere l’alunno capace di una esposizione dei contenuti disinvolta anche grazie ad un uso più appropriato ed analitico dei testi e dei sussidi disponibili.

Hai bisogno di informazioni ?